Polveri di acciaio per stampa 3D nuovo impianto francese da 40.000 ton

MetalValue Powder è una giovane start-up francese specializzata nel settore metallurgico; pochi giorni fa, grazie al fondo regionale Normandie Participation ha annunciato investimenti per 50 milioni di Euro nella costruzione di una nuova fabbrica di polvere di acciaio a Pîtres (piccolo comune della Normandia, Francia), che consentirà la creazione di un centinaio di posti di lavoro.

Questa idea è stata presentata come la metallurgia del XXI secolo. Si prevede di produrre 40.000 tonnellate di polveri all’anno e quindi diventare la più grande fabbrica del mondo per la produzione di polvere metallica d’acciaio atomizzato a gas.

Lo sviluppo della polvere di metallo è utilizzato principalmente per la stampa 3D di parti complesse. Secondo MetalValue, la polvere sarà utilizzata in vari settori industriali come l’automotive, l’aerospaziale e dell’energia. Questa iniziativa comporta una grande competizione tra la Francia e la Germania, leader sinora nella produzione additiva in metallo (stampa 3D).

Il nuovo impianto sarà inaugurato alla fine del 2018 grazie a un accordo con Manoir Industries, che fornirà l’impianto di acciaio liquido; questo sarà lavorato per ottenere polvere di metallo compatibile con le tecnologie DMLS (Sinterizzazione laser diretta di metalli).

Per aumentare la capacità di fusione MetalValue ha investito 25 milioni di euro;

ciò garantirà il futuro di una grande industria e della metallurgia del futuro

ha detto Alain Honnart (CEO di MetalValue).

La polvere di acciaio offre molti vantaggi come materiale di produzione, perché è particolarmente resistente alla corrosione e alle alte temperature. In aggiunta a questo, la polvere utilizzata come materia prima è più conveniente rispetto all’acciaio solido: con 1,2 Kg di acciaio liquido si ottiene 1 Kg di metallo in polvere, contro 3,4 kg per ottenere 1 Kg di acciaio solido.

Per quanto riguarda le quotazioni, MetalValue prevede di ridurre i prezzi del mercato attuale delle polveri di acciaio, che arrivano sino ai 400 Euro/Kg. Si arriverà a questo risultato incrementando la produzione e di conseguenza aumentando la competitività del materiale.

MetalValue è stata fondata nel 2006, attualmente impiega 80 persone e sviluppa un fatturato di circa 10 milioni di Euro; con questo investimento spera di decuplicare il fatturato nei prossimi 5 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *